16 Gennaio
imprese & mercati

Tunisia, produzione di agrumi record: +40% rispetto alla scorsa stagione

Con oltre mezzo milione di tonnellate, la Tunisia registra una produzione record di agrumi che, rispetto alla stagione 2015-2016, segna un incremento del 40%.

Le autorità locali stanno cercando di aumentare la quantità di prodotto da esportare, in modo da scongiurare la distruzione degli agrumi in sovrapproduzione.

 

«Il plafond degli ultimi cinque anni è stato di 400mila tonnellate, quest’anno siamo a 550mila tonnellate: è una quantità enorme» ha dichiarato il direttore generale dell’Associazione interprofessionale della frutta, Mohamed Ali Jandoubi, affermando che questo risultato è dovuto in primo luogo alle condizioni meteorologiche favorevoli, caratterizzate da un clima secco. All’aumento della produzione globale hanno contribuito notevolmente anche le nuove piantagioni degli ultimi dieci anni, che rappresentano quasi i due terzi dei 27mila ettari coltivati.

 

Secondo il sindacato dell’Unione tunisina dell’agricoltura e della pesca (Utap), solamente il 10% del raccolto agrumicolo viene destinato all’esportazione. Della produzione esportata, il 90% finisce in Francia, in particolare con una varietà di arancia denominata “Maltese di Tunisia”.

 

(© Osservatorio AGR)

 

Cattolica Assicurazioni Soc. Coop.

codice fiscale/partita Iva 00320160237