Riserva di crisi

Ogni anno l’UE dovrà creare una riserva di crisi d’importo pari a 400 milioni di euro attraverso una riduzione dei pagamenti diretti secondo le regole della disciplina finanziaria (quindi sui pagamenti superiori a 2.000 euro) “destinata a fornire sostegno nelle situazioni di grave crisi che interessano la produzione agricola o la distribuzione di prodotti agricoli”. Se l’importo non è utilizzato sarà restituito agli agricoltori sotto forma di pagamenti diretti nell’anno successivo.

Cattolica Assicurazioni Soc. Coop.

codice fiscale/partita Iva 00320160237

Disclaimer IP | Privacy e Cookie policy