4 Dicembre
politiche

Conclusi i pagamenti degli anticipi PAC 2016: 1 miliardo di euro agli agricoltori

Si è concluso, da parte di Agea (Agenzia per le erogazioni in agricoltura), il pagamento degli anticipi relativi alla  Domanda Unica di Pagamento presentata dagli agricoltori per l’anno 2016. Si tratta dei pagamenti diretti previsti nell’ambito della Politica Agricola Comune (PAC).

 

La normativa comunitaria prevede che tali contributi siano erogati l’anno successivo alla presentazione della domanda, ma la Commissione europea ha autorizzato gli Stati membri a versare anticipatamente fino al 70% degli importi spettanti.

 

Secondo quanto ha dichiarato il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, complessivamente è stato erogato oltre 1 miliardo di euro a beneficio di circa 500mila imprese.

 

47 milioni di euro sono andati a favore di 100 mila piccoli agricoltori. L’erogazione effettuata da Agea ha superato sia quella relativa al 2014, ultimo anno della vecchia programmazione della PAC (813 milioni di euro), sia quella relativa  al 2015, primo anno della nuova programmazione 2014-2020 (731 milioni di euro).

 

Gli anticipi erogati comprendono anche 69 milioni di euro in favore di 33mila aziende agricole operanti nelle zone dell’Italia centrale colpite dai terremoti di agosto e ottobre.

 

Riguardo ai pagamenti relativi alle campagne degli anni precedenti, Agea ha predisposto un piano operativo per il controllo di tutte le istanze di riesame presentate dagli agricoltori per la risoluzione delle anomalie che avevano impedito il pagamento nei termini.

 

(© Osservatorio AGR)

Cattolica Assicurazioni S.p.A.

codice fiscale/partita Iva 00320160237