28 novembre
imprese & mercati

Vino: Campari cede Sella & Mosca e Teruzzi & Puthod

Il gruppo Campari ha annunciato la vendita per 62 milioni di euro delle aziende vitivinicole Sella& Mosca e Teruzzi&Puthod. L’acquirente è Terra Moretti Distribuzione, una cordata partecipata da Terra Moretti e Simest, dove entrerà anche Nuo Capital, società di Hong Kong, che con questa operazione realizzerà il suo primo investimento in Europa.

 

L’algherese Sella&Mosca, acquistata da Campari nel 2002, con i suoi 550 ettari coltivati a vite ha una tenuta tra le più vaste in Europa, ed è specializzata nella produzione di vini fermi e spumanti. È presente nei vini di alta gamma con rossi come Marchese di Villamarina, Tanca Farrà, Cannonau e Terre Rare, e i bianchi Monteoro e Vermentino di Gallura, Terre Bianche e Torbato.

 

Teruzzi&Puthod è la più importante azienda del territorio di San Gimignano (Siena) ed è un marchio di prestigio nella Vernaccia di San Gimignano. Ha anche vini di alta gamma come Terre di Tufi, Arcidiavolo e Peperino. Era entrata in Campari nel 2005.

 

Complessivamente le due aziende nel 2015 hanno registrato vendite nette per 21,5 milioni di euro.

 

Con la loro cessione, il gruppo Campari completa l’uscita dal business dei vini fermi italiani, iniziata nel 2015 con la vendita della cantina Enrico Serafini.

 

A cambiare proprietario saranno il marchio Sella&Mosca, il marchio Teruzzi&Puthod, nonché i relativi vigneti, gli impianti per la vinificazione e la produzione, il magazzino e l’attivo immobiliare.

 

La conclusione dell’operazione è prevista per la fine del 2016.

 

(© Osservatorio AGR)

Cattolica Assicurazioni Soc. Coop.

Codice fiscale/Partita IVA 00320160237 - Partita IVA del Gruppo IVA Cattolica Assicurazioni 04596530230