23 giugno

Climate Change and Variability What are the Risks for Nutrition, Diets, and Food Systems?

di IFPRI (2017)

L’intersezione tra cambiamento climatico, sicurezza alimentare e alimentazione è cruciale se si prendono in considerazione gli effetti negativi in aumento dei mutamenti climatici, i quali mettono a repentaglio la sicurezza alimentare e i risultati nutrizionali, soprattutto per i più esposti nel Sud del mondo.

Questo studio si avvale di un approccio sistemico per analizzare i rapporti bidirezionali tra il cambiamento climatico e l’alimentazione lungo tutta la catena del valore alimentare. Verranno poi identificati gli interventi di adattamento e mitigazione per ogni fase della catena del valore alimentare per procedere verso un sistema più improntato alla salvaguardia climatica e alimentare.

Lo studio si focalizza sugli agricoltori rurali più poveri, una popolazione particolarmente vulnerabile agli effetti negativi del cambiamento climatico sull’alimentazione, sebbene si riconosca l’esistenza di altre popolazioni vulnerabili, incluse le popolazioni povere delle aree urbane e rurali che lavorano al di fuori del settore agricolo. Benché questo report non escluda esplicitamente il sovrappeso e l’obesità, esso si concentra principalmente sull’iponutrizione, poiché questo stato nutrizionale è al momento più diffuso dell’ipernutrizione all’interno della nostra popolazione target.

    Documentazione

Cattolica Assicurazioni Soc. Coop.

Codice fiscale/Partita IVA 00320160237 - Partita IVA del Gruppo IVA Cattolica Assicurazioni 04596530230