14 novembre
imprese & mercati

Nestlé si rafforza nel comparto del caffè: acquisita la statunitense Chameleon Cold-Brew

A distanza di poche settimane, Nestlé porta a compimento una nuova operazione nel comparto del caffè statunitense.

 

Il colosso dell’alimentare, che in settembre aveva acquisito una quota di maggioranza della Blue Bottle Coffee, piccola torrefazione produttrice di caffè di qualità, ha ora acquistato la Chameleon Cold-Brew, con sede in Texas, proseguendo nel suo obiettivo di diversificare il portafoglio dei suoi caffè con miscele pregiate, provenienti da coltivazioni biologiche e destinate a essere sottoposte a metodi di estrazione particolari.

 

Nel caso della Chameleon, si tratta del cold brew, una tecnica di estrazione a freddo del caffè, che in pochi anni ha fatto dell’azienda texana il terzo brand americano in questo particolare segmento, con un variegato portafoglio prodotti: cold brew pronto da bere, concentrati, fusti, caffè in grani, kit per la preparazione.

 

«Crediamo», ha dichiarato Paul Grimwood, presidente e amministratore delegato di Nestlé USA, «che il brand Chameleon sia perfetto per supportare la strategia di Nestlé per il caffè, che è quella di disporre di un’ampia offerta di formati, gusti e prezzi. Riteniamo che l’accordo beneficerà entrambi, poiché noi rafforzeremo la nostra presenza nell’emergente categoria del cold brew, aiutando Chameleon a crescere, affinché un più ampio numero di consumatori possa apprezzare i suoi caffè premium».

 

(© Osservatorio AGR)

Cattolica Assicurazioni Soc. Coop.

Codice fiscale/Partita IVA 00320160237 - Partita IVA del Gruppo IVA Cattolica Assicurazioni 04596530230