5 Dicembre
imprese & mercati

Nel 2020 autorizzati 6.722 ettari di nuovi vigneti

La superficie vitata italiana, attualmente di circa 660.000 ettari, potrà crescere nel prossimo anno di poco meno di 7.000 ettari, per la precisione di 6.772.
La quota è frutto del meccanismo europeo che dal 2016 regolamenta i nuovi impianti viticoli nei Paesi Ue. In pratica la superficie disponibile ai fini del rilascio delle autorizzazioni è pari all’1% della superficie vitata nazionale riferita alla data del 31 luglio 2019, aumentata dalle superfici assegnate lo scorso anno ma non utilizzate per rinuncia del beneficiario.
Negli anni passati solo una piccola parte delle domande presentate è stata accolta: nel 2018, ad esempio, a fronte di una superficie disponibile di 6.685 ettari, ci furono quasi 26.000 domande per un totale di 63.500 ettari.
Per quanto riguarda le autorizzazioni 2020 le domande dovranno essere presentate al Mipaaf nel periodo compreso tra il 15 febbraio e il 31 marzo 2020 esclusivamente in modalità telematica tramite il Sian, il Sistema informativo agricolo nazionale.
Le richieste di autorizzazione per nuovi impianti di vigneto sono considerate ammissibili se dal fascicolo aziendale del richiedente risulta in conduzione una superficie agricola per lo meno equivalente a quella richiesta; non potrà comunque superare i 50 ettari.
Nella stessa istanza potranno essere richieste più autorizzazioni per vigneti da impiantare anche in regioni differenti.
Entro il 30 aprile il Sian provvederà a raccogliere a livello nazionale le richieste ammissibili e a trasmetterle al Ministero delle politiche agricole. Il rilascio delle autorizzazioni, che avverrà entro la data del 1° giugno, spetta alle Regioni competenti che riceveranno dal Mipaaf l’elenco delle aziende alle quali dovranno essere concessi i permessi di nuovo impianto.
Le autorizzazioni avranno validità 3 anni dalla data di rilascio, ma i beneficiari potranno avvalersi della possibilità di rinuncia, nei casi previsti, entro i termini che verranno fissati da una circolare Agea. Il vigneto impiantato a seguito dell’autorizzazione deve essere mantenuto per almeno 5 anni, a meno che non intervengano casi di forza maggiore e/o motivi fitosanitari.

Cattolica Assicurazioni Soc. Coop.

codice fiscale/partita Iva 00320160237

Disclaimer IP | Privacy e Cookie policy