18 novembre
imprese & mercati

Lidl acquisterà solo latte spagnolo per il suo marchio

La catena tedesca di supermercati Lidl, presente in 26 Paesi europei, ha deciso di rinunciare al mercato internazionale del latte per comprare tutto quello del suo marchio, “Milbona”, esclusivamente da allevatori spagnoli.

In Spagna Lidl è presente dal 1994 e attualmente conta 535 supermercati, 10 piattaforme logistiche e una struttura con oltre 11.500 dipendenti.
Nel Paese iberico la catena detiene una quota di mercato del 4,1% e nel 2015 ha totalizzato vendite per 3 miliardi di euro, con un aumento del 12,5% rispetto all’anno precedente. È cresciuto anche il numero di clienti, che con un +8% ha raggiunto i 3,5 milioni a settimana.

 

Oltre che per il latte, la Spagna è stata già scelta da Lidl anche come principale fornitore di prodotti ortofrutticoli: sono 1,2 milioni le tonnellate di frutta e ortaggi acquistati nel 2015 dalla catena tedesca, il 6% dell’intera produzione agricola iberica. Di questo volume solo un quinto è destinato ai supermercati spagnoli, mentre il restante 80% viene esportato per rifornire gli oltre diecimila punti vendita che si trovano negli altri 25 Paesi europei.
Inoltre, l’assortimento di carni Lidl, composto da 75 articoli sotto i marchi “Rustico” (bovino, suino e coniglio) e “Delave” (avicoli) è interamente di origine spagnola.

 

(© Osservatorio AGR)

Cattolica Assicurazioni Soc. Coop.

Codice fiscale/Partita IVA 00320160237 - Partita IVA del Gruppo IVA Cattolica Assicurazioni 04596530230