28 Novembre
politiche

Latte: via libera della Commissione europea alla vendita delle scorte di latte in polvere

La Commissione europea ha autorizzato la vendita di parte delle scorte di latte scremato in polvere immagazzinate grazie all’intervento pubblico. La decisione riflette i segnali di ripresa provenienti dal mercato europeo del latte, che negli ultimi tre mesi ha registrato un aumento del prezzo medio pagato al produttore pari al 10%.

 

Allo scopo di testare le reazioni del mercato, il quantitativo messo in vendita sarà minino: 22.150 tonnellate, pari al 6% delle 335.000 tonnellate che a partire da settembre 2014 sono state immagazzinate per fronteggiare la crisi del settore lattiero, dovuta a sovrapproduzione e calo della domanda.

 

La vendita verrà realizzata se saranno giudicati accettabili i prezzi proposti dagli operatori. Questi ultimi potranno inviare le offerte di acquisto fino al 13 dicembre.

 

La Commissione precisa che restano comunque in vigore tutte le misure messe in atto per sostenere i produttori di latte, come ad esempio l’ammasso privato, oltre allo stesso intervento pubblico.

 

(© Osservatorio AGR)

Cattolica Assicurazioni Soc. Coop.

codice fiscale/partita Iva 00320160237