7 giugno
imprese & mercati

Industria dolciaria: Bauli apre il primo stabilimento in India

Sarà inaugurato a inizio luglio il primo stabilimento indiano della Bauli, situato nel polo industriale di Baramati, all’interno dello Stato federato del Maharashtra.

 

La struttura si estende su una superficie di 20mila metri quadrati e occuperà 200 addetti nella produzione di cornetti e merendine. Per il gruppo veronese si tratta di un investimento superiore ai dieci milioni di euro, finalizzato a rafforzare la propria presenza a livello internazionale.

 

L’India rappresenta un mercato dalle grandi potenzialità, nel quale l’azienda italiana opera già dal 2009 tramite una joint venture con la Dream Bake PI, divisione di Switz Group, leader sul mercato indiano e del Medio Oriente nella produzione e commercializzazione di prodotti dolciari e da forno.

 

Fondata nel 1922, Bauli conta oltre 170 tipologie di prodotto, tra le quali spiccano i dolci da ricorrenza (pandori, panettoni, colombe) e i cornetti da colazione, con quote di mercato italiano rispettivamente del 25 e del 22%.

 

Nel corso degli anni, la società ha progressivamente diversificato la produzione grazie all’acquisizione di marchi come Doria e Bistefani.

 

Nel 2016 il gruppo ha realizzato un fatturato di 447 milioni di euro.

 

(© Osservatorio AGR)

Cattolica Assicurazioni Soc. Coop.

Codice fiscale/Partita IVA 00320160237 - Partita IVA del Gruppo IVA Cattolica Assicurazioni 04596530230