28 Luglio
imprese & mercati

Campari cede i marchi Carolans e Irish Mist per 165 milioni di dollari

Continua la cessione di attività non strategiche da parte di Campari, che annuncia di aver raggiunto un accordo per la vendita dei marchi Carolans (crema di whisky) e Irish Mist (liquore a base di whisky) alla statunitense Heaven Hill Brands. Nell’affare, il cui closing è previsto il prossimo primo agosto, sono compresi il magazzino e gli asset produttivi.

 

165 milioni di dollari il corrispettivo dell’operazione, che per il colosso italiano del beverage rappresenta la più grande cessione mai realizzata.

Nell’ambito della transazione è anche stabilito che la società di Sesto San Giovanni continui, per i prossimi anni, a distribuire in esclusiva Carolans e Irish Mist nei mercati internazionali al di fuori degli Stati Uniti.

 

«Con questo accordo», spiega in una nota l’amministratore delegato di Campari, Bob Kunze-Concewitz, «continuiamo a razionalizzare il nostro portafoglio non strategico e aumentare il focus sui marchi spirit prioritari, in particolare negli Stati Uniti, mercato chiave e principale area geografica del gruppo».

 

Situata nel Kentucky, Heaven Hill Brands è la maggiore società statunitense di proprietà familiare operante nel settore dei distillati alcolici e la sesta per dimensioni negli USA. Tra i suoi marchi spiccano diciassette whisky americani, il brandy Coronet, il gin e la vodka Burnett’s.

 

Carolans Irish Cream e Irish Mist nel 2016 hanno registrato vendite nette complessive per 34 milioni di euro, ottenuti per il 70% sul mercato a stelle e strisce.

 

(© Osservatorio AGR)

Cattolica Assicurazioni Soc. Coop.

codice fiscale/partita Iva 00320160237