12 Febbraio
imprese & mercati

Campari acquisisce il gin Bulldog per 54 milioni di euro

Campari, dopo aver ceduto i vini cileni Lapostolle e quelli italiani Sella&Mosca e Teruzzi&Puthod, mette a segno un’acquisizione firmando un accordo per rilevare Bulldog London Dry Gin, brand di proprietà indipendente. L’operazione sarà perfezionata entro la fine di febbraio, con un esborso di 50,9 milioni di euro per il marchio, cui si aggiungono 3,1 milioni per le passività assunte e il magazzino.

 

Il gruppo di Sesto San Giovanni già distribuiva in esclusiva Bulldog Gin dal 2014, in virtù di un contratto quinquennale che prevedeva un’opzione per l’acquisto delle attività nel 2020. A seguito di una rinegoziazione dei termini dell’accordo, Campari ha acquisito la piena proprietà del marchio in anticipo rispetto alla scadenza originale, realizzando – come si legge in una nota dell’azienda – un’operazione finanziariamente vantaggiosa che le permette di sfruttare appieno il potenziale di crescita del brand, grazie al completo controllo della strategia di marketing e delle iniziative di brand building.

 

Lanciato negli Stati Uniti nel 2007 e successivamente in Europa, Bulldog Gin è il quarto premium gin nel mondo ed è oggi disponibile in 95 Paesi, con una forte concentrazione nel Vecchio Continente. I mercati principali, attualmente, sono Spagna, Benelux, Regno Unito e Stati Uniti. Le vendite nel 2016 hanno raggiunto gli 11 milioni di euro, con un incremento di circa il 22% a cambi costanti rispetto all’anno precedente.

 

«Da un punto di vista distributivo», ha commentato l’amministratore delegato di Campari, Bob Kunze-Concewitz, «andiamo ad arricchire ulteriormente la nostra offerta nel canale duty free e continuiamo a sfruttare le piattaforme distributive del gruppo, particolarmente quelle di recente costituzione, come la Spagna. Acquisendo un marchio in rapida crescita, profittevole e accrescitivo di margini, questo accordo è perfettamente in linea con i criteri di acquisizione di Campari in termini di tipologia di brand e di sinergie distributive».

 

Bulldog Gin è stato creato dall’imprenditore ed ex banchiere indiano Anshuman Vohra, che rimarrà in carica per un certo periodo di tempo in qualità di fondatore e ambasciatore del marchio.

 

(© Osservatorio AGR)

Cattolica Assicurazioni Soc. Coop.

codice fiscale/partita Iva 00320160237